La battaglia di Milano è l’inizio della guerra contra il Berlusconi. Adesso sí!